Seconda circolare su fatturazione elettronica

Spett.li Clienti,

Con questa circolare Vi comunichiamo gli aspetti operativi della

 

Fatturazione Elettronica

 

Salvo alcune eccezioni, in particolare con riferimento ai contribuenti che aderiscono al regime dei forfettari (solo per il ciclo attivo) e, probabilmente ai soggetti che inviano i dati al Sistema TS, dal 01/01/2019 sarà obbligatoria la fatturazione elettronica.

 

Come Vi abbiamo accennato in precedenti circolari, lo Studio vi può fornire i seguenti livelli di assistenza:

 

  1. delega integralmente ogni adempimento alla Studionline Consulting srl, ad esempio nei casi in cui la società elabora le scritture contabili ed il cliente non intende procedere autonomamente alla redazione e spedizione elettronica delle fatture attive; in tale caso la società provvederà all’emissione delle fatture elettroniche e il relativo invio. Riceverà inoltre le fatture passive che provvederà a registrare in contabilità; ogni interessato potrà accedere alla sua area personale per controllare la fattura, disporne il pagamento, ecc. Qualora un fornitore dovesse già richiedervi il Codice Destinatario, Vi preghiamo di richiedercelo.
  2. delegare parziale degli adempimenti alla Studionline Consulting srl, con riserva di affidare alla medesima una parte del processo (ad esempio la spedizione e la conservazione della fattura già compilata con dettaglio dei beni e servizi forniti, prezzi, ecc.). Per consentire alla società di svolgere le fasi successive del processo di fatturazione elettronica, occorre che il cliente utilizzi il medesimo applicativo software della medesima. In questo caso prego prendere contatti con lo Studio, all’indirizzo mail info@lostudiotelematico.it per i dettagli.
  3. nessuna delega, per chi preferisce svolgere in proprio l’intero processo di fatturazione elettronica, attiva e passiva; in questo caso se la contabilità viene tenuta dalla Studionline Consulting srl, si prega comunque di contattarci per verificare l’integrazione del processo di fatturazione con il gestionale contabile della società.
  4. gestione deleghe cassetto fiscale Agenzia delle Entrate: per favorire il corretto processo di fatturazione passiva lo Studio Associato dovrà acquisire specifica delega da parte del cliente al fine di poter indicare il codice univoco destinatario, necessario per identificare il canale prioritario di ricezione delle fatture. Il processo di delega verrà gestito autonomamente dallo Studio. Si prega di indicare, in caso di gestione autonoma del ciclo passivo, il codice univoco destinatario rilasciato dalla vostra software house.

 

 

Sostituzione del sig. Francesco Capodicasa

 

Come comunicatoVi con precedente circolare, a decorrere dal primo ottobre 2018, Francesco Capodicasa ha cessato la collaborazione con lo Studio Associato. Lo sostituisce la Dott.ssa Deborah Poinelli, che sarà presente in Studio martedì e giovedì pomeriggio, più eventuali altre presenze secondo necessità.

 

Cordiali saluti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *